INDIETRO

Conversione di una Softail

A regola una conversione denota il  passaggio da una vita sregolata di eccessi di ogni tipo, ad una vita virtuosa…ecco qui invece succede l’esatto contrario, una bella Softail pulita e per bene decide di consegnarsi alla più immorale e sfrenata adulterazione custom, la risultante è questa sfacciata Chicano Style della quale è impossibile non innamorarsi!

Gianluca, il proprietario è un ragazzo che sa bene quel che vuole e con la guida esperta del piccolo, ma tosto, drappello Boneshaker Garage, stabilisce la connessione e da il via all’operazione.

Si comincia con l’abbassamento della forcella per poi passare alla parte più articolata del lavoro: la modifica del parafango posteriore, al quale viene applicata una succulenta ringhierina che per non sfigurare fa il paio con la medesima sul parafango anteriore.

Per montare il mini TOMBSTONE, si è dovuto spostare la targa ed invertirne la posizione per creare un comodo alloggio per il fanale. Le gustose mini freccine sono a firma RIZOMA.

Una favolosa parabola a led troneggia sotto il manubrio che è stato cambiato con questo in puro stile Chicano impreziosito (o imbastardito) da cavi argentati.

La marmitta è stata modificata con dei terminali  SUPERTRAPP, migliori del genere, dedicati allo stile della moto.

La verniciatura è a cura di KORO DESIGNE.

Menzione speciale per la spettacolare sella nera a rombi MUSTANG.

E ora veniamo alla chicca…la moto è stata consegnata a Gianluca, naturalmente dopo le procedure di manutenzione ordinaria,  che ha cominciato a godersela, mancante però di una parte fondamentale per la sua dissoluta trasformazione …una ruota speciale ordinata negli Stati Uniti e che mai si decideva ad arrivare; finchè un giorno eccola… è arrivata,  in tutto il suo splendore, viziosa e scostumata… ruota 120 raggi radiale cromata, stile fan!

E qui si è compiuta l’opera!

Un’altra “spudorata” bike in giro per il mondo a firma Boneshaker Garage ed anche a questo giro… GOOD JOB!

/miriam f.